Image Line a EIMA Digital Preview 2020

By Novembre 9, 2020Novembre 17th, 2020Agribusiness, Imageline
Image Line si prepara ai nastri di partenza per Eima Digital Preview 2020, la manifestazione Internazionale dedicata alla meccanizzazione e all’innovazione in agricoltura, che quest’anno a causa del Covid-19 sarà completamente virtuale e si svolgerà dall’11 al 15 novembre. Si tratta di un’edizione innovativa che come ogni anno si propone di raccontare agli operatori del settore in quale direzione si sta muovendo l’agricoltura del futuro. Image Line sarà presente alla manifestazione con una serie di appuntamenti volti a far conoscere le novità “in campo”, offrire soluzione per essere sempre più connessi nel network dell’agricoltura 4.0 e raccontare attraverso le testimonianze dirette, le nuove frontiere del digitale in agricoltura.
Image Line, lavorando da più di trent’anni al fianco degli operatori del settore, ha imparato ad ascoltarne le esigenze e mettere a loro disposizione conoscenze tecniche, attraverso portali di informazioni e banche dati online, creare connessioni grazie ad una vera e propria community che oggi conta più di 240mila iscritti, e sviluppare piattaforme gestionali accessibili via web, per permettere agli operatori di filiera di ottimizzare il lavoro nei campi e raccontare le eccellenze Made in Italy in tutto il mondo.
Tra gli eventi che caratterizzeranno EIMA Digital Preview, il primo appuntamento organizzato da Image Line è il 12 novembre alle ore 15:00 con il webinar “Agricoltura digitale: tecnologie del futuro, protagonisti del presente” durante il quale si approfondiranno le conoscenze delle tecnologie e le scelte da fare oggi al fine di comprendere quali impatti avranno sul futuro dell’agricoltura.
Il parterre dei relatori, oltre alla presenza di Ivano Valmori, Ceo di Image Line e Cristiano Spadoni, Business Innovation Manager di Image Line, vedrà anche la partecipazione di Paolo De Castro, Coordinatore del Gruppo S&D alla Commissione Agricoltura e sviluppo rurale del Parlamento Europeo, che approfondirà il rapporto tra la Politica agricola comune e l’agricoltura digitale e Stefano Francia, Presidente Agia, Associazione dei giovani imprenditori agricoli della Cia, che entrerà nel vivo di cosa si aspettano gli agricoltori dalla trasformazione digitale.
A conclusione del webinar sarà presentato in anteprima il “Manuale di Agricoltura Digitale. Innovazioni e tecnologie per l’agricoltura sostenibile di oggi e di domani”, l’opera editoriale curata da Ivano Valmori, che raccogliendo i contributi di numerosi ricercatori, docenti e professionisti del settore si rivolge a chi vuole scoprire strumenti, idee ed esperienze di agricoltura digitale. La pubblicazione è prevista per il 2021 e nelle prossime settimane saranno svelati ulteriori dettagli.
Il secondo appuntamento con Image Line è il 13 novembre alle ore 15:00 con il webinar “Agricoltura digitale e interoperabilità: esperienze pratiche”. Durante l’incontro sarà approfondito il concetto di “interoperabilità” inteso come buona pratica per ridurre il lavoro di gestione dei dati da parte dell’agricoltore, grazie alla condivisione delle informazioni lungo la filiera: Salvatore Iacono, VP Engineering Topcon, e Massimo Morbiato, Founder di EZ Lab, racconteranno le esperienze che le aziende stanno vivendo in termini di digitalizzazione e interoperabilità in un’ottica di confronto e condivisione con i partecipanti. Interverranno anche Ivano Valmori e Cristiano Spadoni di Image Line, che approfondiranno il profilo dell’agricoltore digitale e come l’innovazione e le tecnologie riescano sempre di più a supportare la sostenibilità in agricoltura. Ivano Valmori spiegherà in particolare come realizzare il vero passaggio da un “agricoltore digitante” ad un “agricoltore digitale” attraverso l’utilizzo dell’ontologia – rappresentazione formale della concettualizzazione informatica che deve essere condivisa ed esplicita – e di un dizionario comune. Cristiano Spadoni si soffermerà sul concetto di co-innovazione e dei passi che Image Line sta muovendo in questo senso.

Leave a Reply