Skip to main content

“Innovazioni per il FCAS”: Airbus conclude la fase pilota in cooperazione con le aziende start-up in Germania

By Dicembre 10, 2020Airbus, Spazio e Difesa

Airbus ha concluso una fase pilota dell’iniziativa “Innovazioni per il FCAS” (I4 FCAS), che mira a coinvolgere le non tradizionali aziende tedesche della difesa -comprendenti startup, piccole e medie imprese (PMI) e istituti di ricerca- nello sviluppo del Future Combat Air System (FCAS). Questa iniziativa, lanciata nell’aprile 2020, è stata finanziata dal Ministero della Difesa tedesco.

“L’iniziativa dimostra che il programma FCAS non è paragonabile ai precedenti più grandi progetti di difesa. Coinvolgendo aziende giovani e innovative, alcune delle quali non sono mai state in contatto con il settore della difesa, ci assicuriamo di sfruttare tutte le competenze disponibili per un programma ad alta tecnologia che cambia i giochi come il FCAS”, ha detto Dirk Hoke, Chief Executive Officer di Airbus Defence and Space. “Il programma favorirà anche le ricadute tecnologiche tra il mondo militare e quello civile”. La nostra ambizione è quella di continuare l’iniziativa nel 2021 e oltre, e di farne una pietra miliare della nostra strategia di innovazione del FCAS”.

Durante la fase pilota, 18 aziende innovative hanno lavorato su 14 progetti in diverse aree, coprendo l’intera gamma di elementi FCAS: il combattimento aereo, la connettività, i caccia di nuova generazione, i vettori remoti, il sistema di sistemi, i sensori. Tra questi 14 progetti, gli ingegneri di Airbus hanno lavorato a stretto contatto con le PMI e le start-up per ottenere risultati concreti come:

  • Un primo test di volo approvato per il lancio di un Unmanned Aerial Vehicle (UAV) da un aereo da trasporto. Questo progetto è il risultato di una collaborazione tra Airbus come integratore dell’A400M, Geradts GmbH per il lanciatore e SFL GmbH di Stoccarda per l’integrazione dell’UAV e supportato da simulazioni DLR. Un approccio progettuale e di sviluppo agile ha permesso una rapida realizzazione del prototipo e la prontezza di volo in soli 6 mesi.
  • Un sicuro dimostratore per il combattimento aereo: un primo trasferimento di sistemi operativi sicuri in un ambiente cloud. Kernkonzept GmbH di Dresda insieme ad Airbus CyberSecurity hanno dimostrato come la sicurezza IT possa essere utilizzata per i più alti requisiti di sicurezza su un sistema cloud governativo.
  • Un dimostratore di intelligenza artificiale applicata all’analisi delle radiofrequenze. Hellsicht GmbH di Monaco di Baviera ha lavorato ai propri algoritmi su set di dati forniti da Airbus, consentendo una capacità unica di rilevare le impronte digitali in tempo reale di alcuni emettitori, come i radar.

In qualità di più grande programma di difesa europeo dei prossimi decenni, il FCAS mira a spingere in avanti l’innovazione e i confini tecnologici. Il suo sviluppo porterà in primo piano tecnologie innovative come l’intelligenza artificiale, il teaming tra equipaggio e veicoli autonomi, il combattimento aereo o la sicurezza informatica.

“Innovazioni per il FCAS”: Airbus conclude la fase pilota in cooperazione con le aziende start-up in Germania

Leave a Reply