Skip to main content

La Final Design Review di OneSat ha esito positivo

By Aprile 21, 2021Aprile 27th, 2021Airbus, Spazio e Difesa, Telecomunicazioni

Il satellite OneSat di Airbus, completamente riconfigurabile e ad alta capacità, fa un importante passo avanti

Il sostegno di ESA, UKSA e CNES stimola l’innovazione nell’industria europea, migliorando le soluzioni spaziali

Il successo commerciale dei satelliti per telecomunicazioni di Airbus, OneSat ed Eurostar Neo, aiuta a preservare la sovranità, la competitività e l’occupazione in Europa

Airbus ha raggiunto un traguardo importante per la gamma di satelliti flessibili OneSat, con la Final Design Review completata con successo con i clienti e le agenzie spaziali.

La gamma di prodotti OneSat, completamente riconfigurabile, presenta importanti innovazioni e tecnologie pioneristiche, tra cui i più recenti progressi nell’elaborazione digitale e le antenne attive che consentono di creare diverse migliaia di fasci. Inoltre, per rispettare l’impegnativo programma di sviluppo di OneSat, Airbus sta applicando nuovi metodi di lavoro agili con i suoi partner industriali, i clienti e le agenzie spaziali.

François Gaullier, Head of Airbus Telecom Systems, ha dichiarato: “Il successo commerciale mondiale dei satelliti per le telecomunicazione di Airbus, OneSat ed Eurostar Neo, dimostra che la nostra strategia di investimento incentrata sulle nuove tecnologie e sull’innovazione è quella giusta. Questo è stato in gran parte reso possibile grazie all’importante sostegno delle agenzie spaziali, che rafforza ulteriormente la competitività industriale europea e l’occupazione, preservando la sovranità dell’Europa nello spazio. Questi investimenti ci hanno dato lo slancio per innovare e offrire soluzioni tecnologiche e industriali pionieristiche ai nostri clienti. Grazie alla nostra lettura intuitiva del mercato, alle giuste scelte tecnologiche e ad un approccio innovativo della catena di fornitura, vediamo Eurostar Neo e OneSat come pilastri chiave nel mercato attuale e futuro delle telecomunicazioni geostazionarie”.

Elodie Viau, direttore delle telecomunicazioni e delle applicazioni integrate dell’ESA, ha aggiunto: “Sono orgogliosa che l’ESA sia associata, attraverso il progetto in partnership OneSat, allo sviluppo di questa innovativa gamma di prodotti satellitari definiti dal software. Questi progetti di partnership permettono all’industria di impegnarsi in sforzi ambiziosi e stimolanti per accompagnare la trasformazione del mercato satcom, per rafforzare la leadership europea e, in definitiva, per garantire che i nostri cittadini siano meglio collegati”.

Airbus sta attualmente producendo sette satelliti OneSat per i suoi clienti e otto satelliti per telecomunicazioni Eurostar Neo. Lo sviluppo di entrambi i programmi è sostenuto dall’ESA, così come dall’Agenzia Spaziale Francese (CNES) e dall’Agenzia Spaziale del Regno Unito.

OneSat–the benchmark for flexible satellite-Copyright Airbus

Leave a Reply